GIORGIO OCCHIPINTI

"L’arte, quand’è un effetto serio di elaborazioni intellettive, è quasi sempre molto mutevole: suscita il desiderio di conoscere e l’approfondimento formativo dell’artista o del fruitore... Nella mia musica la scrittura è un fattore centrale del mio universo artistico: proviene dallo studio e dall’analisi delle forme classiche, dallo studio della composizione e dalla conoscenza quasi personale degli strumenti che sono inseriti nei miei gruppi. Un gigantesco e supremo sforzo solo sulla composizione e in particolare modo sulla scrittura musicale (che nelle mie opere è parte attiva). Fra i miei criteri di avvicinamento alla scrittura ce ne uno che amo intensamente e cioè quello che mi porta ad una totale comprensione dello strumento per il quale scrivo;  devo quasi saper suonare lo strumento per il quale decido di comporre. Il mio appressamento alla musica, se pur emotivo e romantico, e dettato dalla ricerca metodica sulla scrittura, sull’improvvisazione, sulle possibilità sconfinate dello strumento, sulle possibilità tecniche del singolo artista che fa parte del mio gruppo (ecco perché, intenzionalmente, mi capita di far suonare i miei musicisti  ai limiti delle loro possibilità personali o esclusivamente strumentali)." 

Giorgio Occhipinti

 

 

 

email

 

 

 

Locations of Site Visitors